Caricamento Eventi
giovedì 1 luglio 2021 ore 18:30

LibriLettera a chi non c’era. Parole dalle terre mossedi Franco Arminio

Piazza Santa Maria Paganica
ingresso libero fino a esaurimento posti
5 posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento

giovedì 15.00 – 19.00
venerdì 12.00 – 20.00
sabato 12.00 – 20.00
domenica 12.00 – 20.00

la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo.

maggiori informazioni

Una riflessione in versi e prosa sulle nostre fragilità, una lettera di rabbia e d’amore, un viaggio nell’Italia che trema, sulla superficie della Terra e intimamente.

Il terremoto del 1980 in Irpinia, che travolse una terra già segnata dall’emigrazione, e la ricostruzione, che produsse tanti guasti ma non ha portato via la grazia antica di quei luoghi. Ma anche gli altri terremoti italiani, da quelli di Messina e Avezzano ai più recenti dell’Emilia, de L’Aquila e delle Marche.
E in mezzo tante disgrazie collettive, imprevedibili o dovute all’incuria umana: Franco Arminio, ispiratore e punto di riferimento di molte azioni contro lo spopolamento dell’Italia interna, parte dai suoi luoghi e allarga lo sguardo per rievocarle a una a una, scavando tra le macerie con l’indignazione delle sue prose civili e la dolente tenerezza dei suoi versi. Arminio chiede con ardore alla letteratura di farsi testimonianza, ci ricorda che l’ascolto e l’attenzione alle parole sono il primo passo per ricostruire la speranza.

Interviene

Franco Arminio autore del libro

In collaborazione con Bompiani
Sponsor BPER Banca